Home |  Società |  Prima Squadra |  Giovanili |  Scuola Calcio |  Sponsor 
BREVE STORIA DELL' A.S. PARONA
I PRIMI DIECI ANNI: 1958-1968


Prima di raccontare la storia dei primi dieci anni della nostra società di calcio, iniziamo con un cenno alla squadra del dopoguerra che ha dovuto svolgere l'attività sportiva sul campo di Pescantina nell'anno 1945/1946 in mancanza di un terreno di gioco a Parona, per proseguire poi sul campo preso in affitto al di là dell'Adige nei pressi di Boscomantico. Furono i grandi anni pionieristici che scoprirono fin da allora la grande passione dei paronesi per questo sport tanto bello e popolare. Finì nel 1948 questo sogno per riprendere dieci anni dopo e precisamente nella stagione sportiva:

  • 1958/1959 - Nasce l'attuale Società Sportiva, che si appresta a celebrare nel prossimo anno il quarantesimo della fondazione.
    Citiamo i fondatori:
    Presidente - Giancarlo Fiumi
    Vice Presidente - Nello Caccia
    Segretario e Cassiere - Gabriele Sivero
    Revisore dei conti - Angelo Padovani
    Preso Comm. tecnica - Dino di Prisco
    Consiglieri - Benito Adami - Bruno Centurioni - Aldo Falcetto - Giorgio Fiumi - Gianni Milan.

    Questa volta la squadra poteva disporre dell'attuale campo ricavato nel campo della Villa De Montel (Lendinara) in località Saval di mezzo. Ricordiamo la prima squadra che si classificò terza nel campionato di Il Divisione (oggi terza categoria). - Righetti portiere, Sandrini, Benoni, Galvanini, Filippini, Residori, Furioni, Padovani, Gasparini, Bertani Il, Zampini 1., Zampini Il, Adda, Aldrighetti, Motta, Caobelli, Sartori, Brendolan (Ali. Dino di Prisco). Proseguiamo il cammino con la stagione successiva che risulta sempre in crescendo:

  • 1959/60 - Infatti con i nuovi rinforzi provenienti dalla disciolta Ambrosiana di S. Ambrogio, la squadra del Parona cresce di continuo e conquista il 2°. posto dopo il Cadidavid. Ci sono tutte le premesse per il grande balzo che avviene nel:

  • 1960/1961 - É una stagione tra le più belle del Parona, con l'arrivo di altri fortissimi giocatori, stravince il campionato e si appresta a disputare le finali Provinciali e successivamente quelle Regionali, vinte entrambe con l'indimenticabile finalissima contro la Serenissima di Venezia, pareggiando in casa 1 - 1 e vincendo a Noale 1 - 2. Questi i giocatori di quell'annata storica: Benedetti, Bergamaschi, Bertani Bepi, Ferrari, Gaburro, Guardini, Guglielmi, Padovani, Pasetto, Righetti, Peretti, Semprebon L., Semprebon M., Ugolini, Dalla Bernardina, Ugolini. (Ali Dino di Prlsco).
  • 1961/62 - Primo campionato di Il Categoria con il nuovo allenatore Antonio Galzenati. Inizio stupendo con molto entusiasmo raggiungendo nell'andata il secondo posto nel girone e scivolando fino all'ottava posizione a fine campionato.

  • 1962/63 - Netto miglioramento ed ottimo 3° posto raggiunto dopo il S. Giovanni Lupatoto e il S. Galliano.

  • 1963/64 . Campionato di assestamento e buon 5' posto raggiunto dopo Pescantina, Peschiera, Valeggio e Chievo che l'anno successivo prende il volo per arrivare alle mete ineguagliabili dei giorni nostri. Chi l'avrebbe detto: allora c'era il derby dell'Adige (Parona - Chievo) in seconda Categoria ed ora c'è il derby veronese al Bentegodi in serie B.

  • 1964/65 - Il Parona sempre in crescendo, arriva secondo con 31 punti, dietro al Chievo con 32. Da qui ci sono tutte le premesse per l'entusiasmante trionfo del Parona nell'annata successiva.

  • 1965/66 - Ed eccoci all'altra annata d'oro deII'A.S. Parona con i seguenti giocatori: - Murari, Benedetti, Brugnoli, Ratti, Milani, Cassandrini, Grigoletti, Pasotti, Bergamaschi, Damoli, Borsaro, Guerra, Trevisani, Naraini, Perbellini, Ghedin, Padovani, Baschera ( Ali; Battistella). Si arriva infatti primi del nostro girone, raggiungendo la promozione in Prima Categoria e l'accesso alle finali Provinciali e successivamènte con il trionfo Regionale si conquista il titolo di campioni del Veneto di Seconda Categoria, con la finalissima contro la Tagliolese vincendo sia nell'andata a Parona per 4 - 1 sia nel ritorno 1 - 2 a Taglio di Pò. Non si possono scordare quegli anni fantastici - per noi che li abbiamo vissuti - quando i risultati sportivi della squadra entusiasmavano tutto il paese, che partecipava con calore e gioia alla grande festa.

  • 1966/67 - La prima categoria spinge il Parona a trasferte oltre provincia che a quei tempi erano difficile da affrontare. Comunque la squadra e i numerosi sostenitori si comportavano con signorilità di fronte alle allora "grandi", raggiungendo il decimo posto dopo il Malo, Villafranca, V. Bassano, Legnago, Cerea, Peschiera, Minerbe, Pescantina, Breganze.

  • 1967/68 - Non si poteva pretendere di più dalla nostra squadra, con i soli mezzi offerti dai tifosi, senza sponsor, ed è arrivata la realtà, seppur amara, della retrocessione in Seconda Categoria che il Parona affronta con altrettanta serenità e passione negli anni seguenti, che racconteremo nella puntata della prossima pubblicazione di questo opuscolo. Con questo campionato finisce l'era del Presidente Giancarlo Fiumi, chiamato ad altri e di gran lunga più importanti incarichi sportivi e dopo un anno interlocutorio di Adami Benito inizia la presidenza di Venturini Gianfranco che risulterà la più longeva di tutte.. Nello Caccia SOCIETÀ

  • Copyright 2003 - 2005 società sportiva A.S.D. Parona : powered by ADAWEN S.r.l. Contatti